Menu Chiudi

La Defecazione

La posizione corretta

La defecazione - posizione corretta
La defecazione – posizione corretta

La defecazione è un atto che ci fa sorridere ma indubbiamente di quotidiano interesse.

Assumere la posizione corretta è fondamentale e “cambia la vita dei cosiddetti stitici”, prevenendo pressioni dannose sull’ampolla rettale,  mantenendola tonica nel tempo.

🚽 Riconciliati con l’atto della defecazione.

🚽 Prova ad attivare regole quotidiane, aiuta a mantenere il pavimento pelvico in ottima forma.

🚽 Affina la tua percezione per poter cogliere il riflesso del retto che ti segnala quando è il momento di procedere all’espulsione. Per qualcuno non è più così istintuale e così banale.

🚽 Quando cogli lo stimolo, se puoi assecondalo sempre, non rimandarlo, non prendere l’abitudine a rimandare.

🚽 Durante la defecazione assumi la posizione corretta, accovacciata, se hai la cosiddetta Turca. Altrimenti utilizza uno sgabello, un catino rovesciato o appoggia i piedi sul bidè, per poter sollevare le gambe.

🚽 Nella suddetta posizione, il fascio muscolare puborettale del pavimento pelvico, che solitamente ha il compito di collaborare a mantenere la continenza, si rilassa completamente facilitando la fuoriuscita.

🚽 Rilassa anche la mandibola e la bocca.

🚽 Prova a non spingere, rieducando nel tempo l’intestino a procedere da solo al suo svuotamento con i movimenti peristaltici fisiologici che gli competono.

🚽 Se proprio hai bisogno di facilitare l’espulsione con una spinta, fallo a bocca semi aperta e rilassata. La spinta a bocca chiusa è meno efficace.

🚽 Ricordati di bere circa un litro e mezzo al giorno.

🚽 Cura l’alimentazione con il giusto apporto di fibre e verdure di buona qualità.

🚽 Mantieni una quotidiana, buona e regolare attività fisica.

Comincia leggera/o la tua giornata.